PHNOM PENH - Palazzo Reale e Pagoda d'Argento dal Samdech Sothearos Blvd, sul lungofiume - Chan Chaya Pavillon

Foto Cambogia
ANGKOR. Phnom Bakheng
PHNOM BAKHENG. Il tempio montagna su sette livelli che rappresentano i sette paradisi dell'induismo
ANGKOR. Phnom Bakheng - il panorama sulla foresta tropicale
ANGKOR. Ultimo ciak a Siem Reap, davanti alla guesthouse prima di dirigerci verso Phnom Penh
PHNOM PENH. Palazzo Reale e Pagoda d'Argento dal Samdech Sothearos Blvd, sul lungofiume - Chan Chaya Pavillon
PHNOM PENH. Palazzo Reale e Pagoda d'Argento - Sala del trono
PHNOM PENH. Palazzo Reale e Pagoda d'Argento
PHNOM PENH . Pagoda d'Argento - i bei colori sulle tonalità dell'oro esaltati da una splendida giornata di sole
PAGODA D'ARGENTO. I vivaci colori sulle tonalità dell'oro della copertura
PHNOM PENH. Palazzo Reale e Pagoda d'Argento - le impressioni sulla città

17

Powered by Amee
PHNOM PENHFoto 165 di 201
PHNOM PENH - Palazzo Reale e Pagoda d'Argento dal Samdech Sothearos Blvd, sul lungofiume - Chan Chaya Pavillon
Condividi questa foto su: Condividi su Google+ Condividi su Twitter
Palazzo Reale e Pagoda d'Argento dal Samdech Sothearos Blvd, sul lungofiume - Chan Chaya Pavillon
Siamo arrivati a Phnom Penh a circa le 14,30 di pomeriggio dopo un viaggio di circa 6-7 ore in pullmann con lunghi tempi di percorrenza e soste lungo il tragitto. Tra queste ricordo in particolare quella a Skuon. Ci siamo fermati in un ristoro lungo la strada e qui molte ragazze con cesti ci aspettavano alla fermata. Quei cesti contenevano ragni a otto zampe, fritti, che gli abitanti di Skuon mangiano a colazione, pranzo e cena. Noi ovviamente preferivamo una...briosche, un sandwich, una loro zuppa ma i ragni decisamente non ci incuriosivano proprio! Peccato, non ho avuto neanche l'idea di una foto.
Arrivati nella capitale (l'aria si vedeva già ancora in pullmann) siamo stati letteralmente presi d'assalto da procacciotori di affari che volevano accompagnarci alle loro guesthouse. Noi avevamo già alcuni nomi individuati sulla nostra guida (lonely planet, edizione EDT del bravo Nick Ray) e così abbiamo preso un tuk tuk nelle vicinanze contrattando sul prezzo e ci siamo fatti accompagnare alla Royal Guesthouse, in zona centrale tra lo Psar Thmei e il Palazzo Reale, tutto sommato un buon rapporto qualità prezzo (camera doppia con ventilatore e bagno 6 dollari).
La Royal si trova in una traversa di Norodom Blvd; mi ha colpito che malgrado la posizione abbastanza centrale, la sera quando rientravamo, era tutto buio, la via non era illuminata (mentre lo era il lungofiume) e presentava le solite buche della strada che ha minor importanza rispetto all'arteria principale.

La zona che costeggia il fiume a Phnom Penh, orlata di palme e bandiere, è davvero spettacolare, dove le acque del Tonlé Sap River convergono in quelle del più grande e famoso fiume dell'Asia, il Mekong. Proprio in questa zona, così ben tenuta (con strade asfaltate e illuminazione notturna!), sono nati molti locali, bar, ristoranti albreghi.

Si attraversa il Chan Chaya Pavillon della foto per entrare nel recinto del Palazzo Reale; un tempo il padiglione veniva usato per spettacoli di danza cambogiana.

APPUNTI DI VIAGGIO
CAMBOGIA
THAILANDIA

 
 
ARCHITETTURA&VIAGGI è una realizzazione di Sonia Piazzini e Francesco Pinzani. Tutti i contenuti quali logo, impostazione grafica, testi e fotografie sono di proprietà esclusiva degli autori del sito. Pertanto ARCHITETTURA&VIAGGI ed i suoi contenuti NON sono utilizzabili liberamente per scopi commerciali in quanto protetti dalle leggi italiane e internazionali sul diritto di autore.