BONIFACIO - Escaliers du Roy d'Aragon - Francesco percorre la ripida scalinata con Mosè al guinzaglio

Foto Corsica
BONIFACIO. Tra gli archi rampanti svetta imponente il campanile di Santa Maria Maggiore
CORSICA DEL SUD. Bonifacio sembra proprio una città lugure: vicoli stretti e alti, edifici con scale interne ripidissime
BONIFACIO. Il fascino italiano della città corsa più vicina alla Sardegna distante solo 12 km
BONIFACIO. Rue Doria
BONIFACIO. Dirigendosi verso Place du Marché si percepisce tra i vicoli della cittadella il campanile di Santa Maria Maggiore
CORSICA DEL SUD. Particolare di Rue Doria a Bonifacio
BONIFACIO. San Giovanni Battista in una cappella della Haute Ville
BONIFACIO. Francesco e Mosè in posa tra i vicoli della cittadella
CORSICA DEL SUD. Bonifacio, dal nome del Marchese di Toscana che la fondò nell'828, fu colonia genovese per quasi cinque secoli
BONIFACIO. Escaliers du Roy d'Aragon - Francesco percorre la ripida scalinata con Mosè al guinzaglio

26

Powered by Amee
BONIFACIOFoto 260 di 566
BONIFACIO - Escaliers du Roy d'Aragon - Francesco percorre la ripida scalinata con Mosè al guinzaglio
Condividi questa foto su: Condividi su Google+ Condividi su Twitter
Escaliers du Roy d'Aragon - Francesco percorre la ripida scalinata con Mosè al guinzaglio
Non c'è che dire, il nostro bel segugio di montagna ha dimostrato di non temere l'altezza, di non soffrire di vertigini e, grazie al suo "baricentro basso", di adattarsi a percorrere ripide scalinate e ripidi pendii di montagna.

APPUNTI DI VIAGGIO
 
 
ARCHITETTURA&VIAGGI è una realizzazione di Sonia Piazzini e Francesco Pinzani. Tutti i contenuti quali logo, impostazione grafica, testi e fotografie sono di proprietà esclusiva degli autori del sito. Pertanto ARCHITETTURA&VIAGGI ed i suoi contenuti NON sono utilizzabili liberamente per scopi commerciali in quanto protetti dalle leggi italiane e internazionali sul diritto di autore.