EVISA - Questo villaggio a 830 slm, è il regno del marrone denominato marron d'Evisa, specie ideale per farne...

Foto Corsica
CASCATE D'AITONE. Siamo in mezzo alla natura, osservo la roccia (ovvero terra), il legno, l'acqua, tre dei cinque elementi del Feng Shui
CASCATE D'AITONE. Un vero paradiso di acqua cristallina e pura in mezzo alla foresta omonima
CASCATE D'AITONE. Mosè si riposa sui massi delle pozze naturali, attento ad evitare l'acqua
DA PORTO ALLA FORET D'AITONE. L'interno del Golfo di Porto offre quieti villaggi, montagne, foreste e piscine naturali
DA PORTO ALLA FORET D'AITONE. Case di Evisa -  la sua fama è legata al grande raccolto di castagne
EVISA. Questo villaggio a 830 slm, è il regno del marrone denominato marron d'Evisa, specie ideale per farne marron glacés
EVISA. Il campanile della chiesa svetta imponente sullo sfondo dei monti circostanti
EVISA. Situato nel punto di incontro tra Gorges de Spelunca e la Foret d'Aitone e tra i sentieri Mare e Mare Nord e Mare e Monti Nord
CORSICA. Al Modern Bar di Evisa sorseggiamo una birra Pietra, la birra ambrata corsa aromatizzata con castagne insieme ad un gustoso panino con i tradizionali insaccati
DA PORTO ALLA FORÊT D'AÏTONE. Ci rilassiamo al Modern Bar di Evisa e ci mangiamo un panino a base di salumi corsi sorseggiando la birra Pietra

37

Powered by Amee
EVISAFoto 366 di 566
EVISA - Questo villaggio a 830 slm, è il regno del marrone denominato marron d'Evisa, specie ideale per farne marron glacés
Condividi questa foto su: Condividi su Google+ Condividi su Twitter
Questo villaggio a 830 slm, è il regno del marrone denominato marron d'Evisa, specie ideale per farne marron glacés
Evisa è un paese situato a 830 m di altitudine all'entrata delle Gole della Spelunca e al margine della Foret d'Aitone, noto agli escursionisti perchè si trova nel punto d'incontro tra i sentieri Mare e Mare Nord e Mare e Monti Nord. La sua fama è inoltre legata al grande raccolto di castagne. Del resto fin dal XVI secolo i corsi hanno piantato castagni, per lungo tempo base della dieta alimentare corsa.

Basti pensare alla Pietra, la birra ambrata corsa aromatizzata con castagne o il prosciutto di maiali allevati in libertà che si cibano di castagne. Inoltre del castagno niente andava perduto; il legno era utilizzato per i mobili e tagliato in assicelle per i recinti. Le foglie e i rami erano nutrimento per le capre e ciò che rimaneva poteva essere utilizzato per riscaldarsi d'inverno.

APPUNTI DI VIAGGIO
 
 
ARCHITETTURA&VIAGGI è una realizzazione di Sonia Piazzini e Francesco Pinzani. Tutti i contenuti quali logo, impostazione grafica, testi e fotografie sono di proprietà esclusiva degli autori del sito. Pertanto ARCHITETTURA&VIAGGI ed i suoi contenuti NON sono utilizzabili liberamente per scopi commerciali in quanto protetti dalle leggi italiane e internazionali sul diritto di autore.