OSAKA - UMEDA SKY BUILDING - Hiroshi Hara

Foto Giappone
OSAKA. MUSEO SUNTORY: particolare dei volumi sospesi sulla piazza terrazzata
OSAKA. MUSEO SUNTORY: la scala vetrata sotto il parallelepipedo sospeso
OSAKA. MUSEO SUNTORY: la compenetrazione di volumi e lo spazio esterno
OSAKA. Dalla piazza terrazzata del Museo Suntory vista sulla baia di Osaka con numerose nuove realizzazioni
MUSEO SUNTORY. Il volume a forma di cono rovesciato e il parallelepipedo con copertura a terrazza - compenetrazione di volumi primari e di elementi secondari (passaggi, scale, tettoie in aggetto)
OSAKA. MUSEO SUNTORY: lo sky lounge vetrato all'ultimo piano con terrazza sulla copertura del volume a forma di cono rovesciato
OSAKA. Le affollate stazioni della metropolitana
OSAKA. Zona di Kita - verso l'UMEDA SKY BUILDING: il fenomeno urbano giapponese
OSAKA . UMEDA SKY BUILDING - Hiroshi Hara
OSAKA . Spazi pubblici tra le due torri dell'UMEDA SKY BUILDING

15

Powered by Amee
OSAKA Foto 149 di 668
OSAKA  - UMEDA SKY BUILDING - Hiroshi Hara
Condividi questa foto su: Condividi su Google+ Condividi su Twitter
UMEDA SKY BUILDING - Hiroshi Hara
Città Di Shin Umeda (Cielo Buildings di Umeda), 1988 - 93

Osaka è la seconda città del Giappone dopo Tokyo. La "costruzione del cielo di Umeda", nucleo centrale del progetto di ricostruzione della città di Shin-Umeda, è un'alta costruzione spettacolare nel distretto di Kita, poco a nord ovest della stazione di Osaka e vicino alla stazione di Umeda.
La costruzione è alta 173 metri su 40 piani complessivi ed è formata da due torri gemelle collegate tra loro dall'osservatorio e dal giardino pensile al trentanovesimo e quarantesimo piano.
L'osservatorio offre una vista a 360° gradi sulla città e sul porto per una tassa di ammissione di 700 Yen. La piattaforma pubblica di osservazione sul tetto è una struttura futuristica posta a mezz'aria a 173 m di altezza; si raggiunge da un elevatore di vetro nella torre est e da scale mobili esterne contenute in tubi di vetro sospesi sotto un'apertura rotonda fra le due torri dell'Umeda unite. Percorrere le scale mobili sia in salita che in discesa è un'esperienza unica e suggestiva, vivamente sconsigliata a chi soffre di vertigini ma è l'unica via per raggiungere gli ultimi 5 piani.

L'edificio dispone di due gallerie di osservazione: una all'aperto al piano attico (40° piano) e una coperta con un bar ristorante al piano immediatamente sottostante. Così il trentanovesimo e quarantesimo piano delle torri sono collegati dal giardino aereo in un limite futuristico che oltrepassa i concetti architettonici convenzionali, proponendo la visione per l'architettura futura.
Il collegamento delle due costruzioni di uffici con gli alti passaggi aerei ha messo in evidenza un'eleganza che sta difettando in altre costruzioni di grattacieli dimostrando le nuove possibilità
per spazio urbano, mentre allo stesso tempo è resistente all'ondeggiamento causato dai venti e dai terremoti. Ciò fornisce agli occupanti un senso di sicurezza.
La struttura è in calcestruzzo con due piani rinforzati ad intelaiatura d'acciaio. Il giardino misura 54 metri * 54 metri. È stato montato a terra e sollevato fino al relativo posto a 170 metri di altezza usando le funi metalliche, salendo di 35 centimetri al minuto. Questo metodo ha ridotto la quantità di lavoro alle alte altezze, rendendo il lavoro più sicuro e veloce.
L'Umeda Sky Building, progettato da Hiroshi Hara con la consulenza dell'atelier Kimura Structural Engineers e costruito da Takenaka Corporation (JV) è stato terminato nel marzo del 1993.
Sotto le torri si trova Takimi-koji Alley, la ricostruzione di un'antica strada di mercato del periodo di Showa, con molti ristoranti e izakaya.

Indirizzo: 1-1-18 Ohyodo-naka, Kita-ku, Osaka
Telefono: +81 (0)6 6440 3855
Stazione più vicina: Osaka Station

APPUNTI DI VIAGGIO
NARA
KYOTO E DINTORNI
OSAKA
NAGOYA E DINTORNI
DISTRETTO DI HIDA
TOKYO

 
 
ARCHITETTURA&VIAGGI è una realizzazione di Sonia Piazzini e Francesco Pinzani. Tutti i contenuti quali logo, impostazione grafica, testi e fotografie sono di proprietà esclusiva degli autori del sito. Pertanto ARCHITETTURA&VIAGGI ed i suoi contenuti NON sono utilizzabili liberamente per scopi commerciali in quanto protetti dalle leggi italiane e internazionali sul diritto di autore.