NUOVA DELHI - Bahai Temple

Foto India del Nord
NUOVA DELHI. Bahai Temple
DELHI. Il Tempio della Chiesa Universale a Nuova Delhi
DELHI. Un giorno a Delhi - Nuova Delhi - Bahai Temple: il fior di loto
NUOVA DELHI. Bahai Temple: il fior di loto, dalla perfetta simmetria, si staglia e contrasta con il blu delle vasche d'acqua sottostanti
NUOVA DELHI. Bahai Temple: i bacini d'acqua visti dai pilotì del percorso sopraelevato di accesso
NUOVA DELHI. Bahai Temple: la perfetta simmetria del tempio evidenziata dai bacini d'acqua sottostanti e dalla struttura del percorso sopraelevato
DELHI. Tomba di Humayun
DELHI. Un giorno a Delhi - Tomba di Humayun: i giardini
DELHI. I giardini che circondano il mausoleo Tomba di Humayun

54

Powered by Amee
NUOVA DELHIFoto 531 di 539
NUOVA DELHI - Bahai Temple
Condividi questa foto su: Condividi su Google+ Condividi su Twitter
Bahai Temple
Old Delhi non ci ha lasciato granchè, non ci ha colpito nè impressionato favorevolmente così ci dirigiamo verso Nuova Delhi per visitare lo splendido Bahai Temple.

Il Bahai Temple di Nuova Delhi è l'ultimo di sette edifici realizzati in varie parti del mondo (Wilmette - USA, Sidney, Uganda, Germania, Panama, Samoa), per commemorare la fede Baha'i, religione mondiale indipendente che proclama l'unicità di Dio e propugna il principio dell'unità dell'intera razza umana. Nel Bahai Temple di Nuova Delhi i fedeli di ogni religione possono venire qui a pregare e meditare in silenzio, secondo gli usi della propria religione. Il tempio, ultimato nel 1986 è stato progettato dall'architetto Fariburz Sahba e sorge al centro di una vasta area realizzata a giardini, circondato da nove larghe piscine d'acqua, che non solo enfatizzano la bellezza dell'edificio interamente rivestito in marmo bianco, ma contemporaneamente contribuiscono a raffrescare l'aria all'interno. Il design dell'edificio si ispira al fior di loto, simbolo della pace, della purezza e della bellezza e indissolubilmente legato in India alla religione, alla meditazione e alla preghiera, comune fra l'altro all'induismo, al buddhismo e al giainismo.
I petali, in totale 27, distribuiti su pianta circolare di circa 35 metri di diametro, sono alti circa 35 metri e realizzati in cemento coreano.

All'interno il grande spazio vuoto circolare, in cui viene osservato un rigoroso silenzio, predispone alla preghiera e alla meditazione, forse come oggi pochi spazi di architettura sacra contemporanea riescono a fare.
Il tempio è particolarmente suggestivo alla sera per gli effetti di luce che enfatizzano i petali e poi lo si percepisce dall'alto arrivando all'areoporto di Delhi ma a me è piaciuto moltissimo anche osservandolo da vicino esterno e interno: questo grande fior di loto dai petali bianchissimi stagliati contro il blu del cielo che si specchiano nei bacini d'acqua intorno, una sensazione di estrema purezza e serenità.

APPUNTI DI VIAGGIO
LADAKH (Himalaya)
RAJASTHAN
UTTAR PRADESH
MADHYA PRADESH

 
 
ARCHITETTURA&VIAGGI è una realizzazione di Sonia Piazzini e Francesco Pinzani. Tutti i contenuti quali logo, impostazione grafica, testi e fotografie sono di proprietà esclusiva degli autori del sito. Pertanto ARCHITETTURA&VIAGGI ed i suoi contenuti NON sono utilizzabili liberamente per scopi commerciali in quanto protetti dalle leggi italiane e internazionali sul diritto di autore.