TRA BONIFACIO E PORTO VECCHIO - La bellissima Baie de la Rondinara rovinata dalla folla dei turisti e dallo sp...

Foto Corsica
BONIFACIO. Il sentiero delle falesie: vista mozzafiato dalla stazione di segnalazione del faro
BONIFACIO. Plage de Calalonga
BONIFACIO. Mosè in relax sulla spiaggia di Calalonga
PLAGE DE CALALONGA. Da questa spiaggia si possono ammirare all'orizzonte Iles Lavezzi e Ile de Cavallo
TRA BONIFACIO E PORTO VECCHIO. La bellissima Baie de la Rondinara rovinata dalla folla dei turisti e dallo sporco
BAIA DELLA RONDINARA. Al mattino la famosa baia tra Bonifacio e Porto Vecchio comincia già a riempirsi di bagnanti
BAIE DE LA RONDINARA. Tra alghe, meduse e folle di turisti per noi questa spiaggia da catalogo è stata piuttosto deludente se paragonata alle quiete spiagge del sud dell'isola
BONIFACIO. Plage de Paraguan
PLAGE DE PARAGUAN. Isolata e protetta, questa spiaggia dalle acque cristalline ci sembra un sogno in confronto alla ben più turistica Baia della Rondinara
PLAGE DE PARAGUAN. Questa quieta baia dalle acque cristalline è protetta e circondata dal Mont de la Trinité

17

Powered by Amee
TRA BONIFACIO E PORTO VECCHIOFoto 165 di 566
TRA BONIFACIO E PORTO VECCHIO - La bellissima Baie de la Rondinara rovinata dalla folla dei turisti e dallo sporco
Condividi questa foto su: Condividi su Google+ Condividi su Twitter
La bellissima Baie de la Rondinara rovinata dalla folla dei turisti e dallo sporco
Baie de Rondinara si raggiunge da Bonifacio in meno di mezz'ora, percorrendo la dritta N198, ovvero la strada che collega Bonifacio a Porto Vecchio e da qui, dopo circa 16 km, si volta a destra in direzione Suartone. Le guide turistiche e le foto viste su internet indicavano una baia a ferro di cavallo con una striscia di sabbia bianca lambita da acque turchesi. Forse proprio perchè le aspettative erano alte, deludente è stata la scoperta di quella che dovrebbe essere una delle più belle spiagge dell'isola, Plage de Rondinara, nell'omonima baia.

D'estate è talmente affollata che diventa difficile godere pienamente della bellezza di questa rinomata baia. Turisti vuol dire parcheggio a pagamento, sporco in spiaggia, tanta folla. Le meduse hanno fatto il resto rendendoci quasi impossibile fare il bagno. Alcuni bagnanti si divertivano a cacciarle e a portarle fuori dall'acqua, sulla sabbia, rendendole innocue, ma a noi questo non piace, del resto il mare è anche e soprattutto loro. Così dopo la deludente scoperta abbiamo deciso di riprendere l'auto e dirigerci alla scoperta di Plage de Paraguan, a sud nei pressi di Bonifacio.

APPUNTI DI VIAGGIO
 
 
ARCHITETTURA&VIAGGI è una realizzazione di Sonia Piazzini e Francesco Pinzani. Tutti i contenuti quali logo, impostazione grafica, testi e fotografie sono di proprietà esclusiva degli autori del sito. Pertanto ARCHITETTURA&VIAGGI ed i suoi contenuti NON sono utilizzabili liberamente per scopi commerciali in quanto protetti dalle leggi italiane e internazionali sul diritto di autore.