BARCELLONA - Parc Güell - Carrer d'Olot

Foto Spagna
BARCELLONA. Casa Batllò - il patio interno - la cura dei dettagli e dei particolari
BARCELLONA. Casa Batllò - particolare di una maniglia e della serratura
BARCELLONA. Parc Güell - Carrer d'Olot
BARCELLONA . Parc Güell - le volte in pietra
BARCELLONA. Parc Güell - veduta generale del parco
BARCELLONA. Parc Güell - i percorsi e i camminamenti del parco
BARCELLONA. Parc Güell - particolare
BARCELLONA. Parc Güell - particolare della panchina curvilinea sulla grande piazza, da cui si ammira uno splendido panorama sulla città - opera di A. Gaudì
BARCELLONA. Parc Güell - particolare del colonnato sottostante la grande piazza con panchina - opera di A. Gaudì
BARCELLONA. Parc Güell - accesso principale con scalinata

20

Powered by Amee
BARCELLONAFoto 193 di 215
BARCELLONA - Parc Güell - Carrer d'Olot
Condividi questa foto su: Condividi su Google+ Condividi su Twitter
Parc Güell - Carrer d'Olot
Commissionato dal banchiere Eusebi Guell, amante delle belle arti e membro di un'associazione politico-culturale, il Centre Català, fondata nel 1882 per promuovere il ritorno alle tradizioni locali e la modernizzazione del paese, associazione a cui aderì anche Luis Domenech y Montaner. Il parco è solo in parte opera di Gaudì, realizzato in collaborazione con J. M. Jujol, mentre la costruzione che ospita la Casa Museo di Gaudì, al centro del parco, è stata costruita nel 1911 da Francesc Berenguer, alunno e collaboratore di Gaudì.
Ai piedi della montagna Carmel, su un'area di circa 20 ettari, doveva essere sistemata una città-giardino in stile inglese. Gli interventi di Gaudì e le sue creazioni fantasiose, si integrano perfettamente con la natura circostante. Parco comunale dal 1923 è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell'Unesco nel 1984.

APPUNTI DI VIAGGIO
ANDALUSIA
CATALOGNA

 
 
ARCHITETTURA&VIAGGI è una realizzazione di Sonia Piazzini e Francesco Pinzani. Tutti i contenuti quali logo, impostazione grafica, testi e fotografie sono di proprietà esclusiva degli autori del sito. Pertanto ARCHITETTURA&VIAGGI ed i suoi contenuti NON sono utilizzabili liberamente per scopi commerciali in quanto protetti dalle leggi italiane e internazionali sul diritto di autore.